• ICONIC

Conosci già il caschetto WAVY?

Esistono alcuni tagli che hanno delle caratteristiche che riescono a renderli più amati rispetto ad altri. Stiamo parlando del caschetto wavy, in taglio dall’aspetto rock e romantico allo stesso tempo che ha conquistato anche l’estate 2020.


Caratteristiche del caschetto wavy

La parola chiave in questo taglio di capelli è "disordine", in quanto riesce a rendere unica ogni donna che lo indossa, senza aver bisogno di un’eccessiva cura durante l’acconciatura. Molte sono le donne che lo amano in quanto è perfetto per coloro che non hanno molto tempo a disposizione per la cura dei capelli e si presta molto bene sia su tagli corti che di media lunghezza.


Come si realizza il caschetto wavy

Quindi, come abbiamo visto, il caschetto wavy non richiede particolari attenzioni ed è per questo motivo che anche realizzarlo è molto semplice. Vediamo insieme come si fa. Dopo aver lavato i capelli, bisogna asciugarli completamente e in seguito, prendere ciocca per ciocca e definire i boccoli oppure le onde. Per ottenere un risultato perfetto la soluzione potrebbe essere quella di utilizzare la piastra per creare le onde in modo da ottenere un’acconciatura più alla moda. Nel caso in cui la donna che sceglie questo taglio ha un viso lungo, la riga deve essere fatta lateralmente, mentre, per chi possiede una fronte bassa, la riga centrale è l’ideale. Inoltre, possiamo aggiungere che il caschetto wavy è un taglio che può essere fatto anche seguendo una linea asimmetrica ma deve sempre comprendere poca sfilatura e tutti i volumi pieni.


Per chi è adatto il caschetto wavy

Il caschetto wavy è un taglio realizzato maggiormente per coloro che possiedono dei capelli grassi ed è per questo che deve essere portato su una chioma voluminosa a differenza del classico caschetto. Proprio per questo motivo non è un taglio che si addice molto ai capelli fini in quanto visto che sono privi di volume, questi tengono ad essere più pesanti e quindi a non dare l’effetto adatto al taglio. Se si desidera lo stesso provare il caschetto wavy su un tipo di capelli fini, è possibile farlo scegliendo una linea più scalata e usando dei prodotti volumizzanti uniti alla detersione. In questo caso è meglio utilizzare una schiuma piuttosto che la crema in modo da evitare che i capelli si appesantiscano ulteriormente.

Come valorizzare al meglio il caschetto wavy

Per dare maggiore risalto al caschetto wavy il consiglio è quell di fare un balayage oppure uno shatush in quanto sono in grado di creare delle splendide sfumature. Una cosa da evitare sono i colpi di sole in quanto sono decisamente passati di moda.

Per riuscire ad ottenere al meglio l’effetto wet è necessario tamponare capelli bagnati e asciugarli in seguito utilizzando un diffusore in modo da riuscire a dare sia una forma precisa che una linea. In seguito bisogna utilizzare un olio, un gel o una cera per realizzare l’effetto bagnato.

Per essere sicura di utilizzare i migliori prodotti per i tuoi capelli che ti permetteranno di realizzare al meglio un caschetto wavy, il nostro consiglio è quello di affidarti ai nostri esperti che ti saranno indicare ciò che è più adatto a te.

0 visualizzazioni

Dove siamo

Via Carlo Alberto, 3, 10024 Moncalieri TO

Orari
Martedì 9-19

Mercoledì 9-19

Giovedì 9-21

Venerdì 9-19

Sabato 9-19

ICONIC SNC - Tutti i diritti sono riservati-

P.iva 11119770011 Iconic s.n.c.

Via Carlo Alberto, 3, 10024 Moncalieri TO