• ICONIC

Taglio Mullet: ancora in voga come taglio trendy in questo 2021

Hai sentito che qualche icona del mondo dello spettacolo ha sfoggiato il taglio Mullet? Vuoi conoscerlo meglio? Allora prosegui questa lettura!


Molto spesso a riportare un taglio di capelli alla sua fama sono proprio le star, che su consiglio del proprio parrucchiere di fiducia o da un’idea del momento scelgono di optare per un taglio particolare. A volte si tratta di un nuovo taglio di capelli altre volte invece si tratta di un taglio già visto ma che avevamo perso per strada. Ed è proprio il caso del taglio Mullet che è stato ripescato dall’icona di stile mondiale Rihanna. Rihanna ha recentemente mostrato sui suoi social network il suo nuovo taglio di capelli: il taglio Mullet. Da subito centinaia di donne hanno scelto di sfoggiarlo e hanno cercato più informazioni su questo taglio, d'altronde dovremmo saperlo tutto ciò che fa Rihanna diventa super popolare.


Il taglio Mullet da dove arriva e di cosa si tratta?


Il taglio Mullet non è nuovo nel mondo beauty infatti è un taglio di capelli che era molto in voga negli anni 80. Questo taglio si presenta molto corto sulla cute, da portare perciò rigorosamente sfilato e con la chioma lunga nella parte posteriore che arriva a superare le spalle. Un taglio su due livelli differenti perciò corto sopra e lungo sotto. Questo taglio di capelli è da portare rigorosamente con una piega liscia altrimenti non si vedrebbe la sua bellezza. Ad accompagnare il taglio troviamo anche una frangetta corta e sfilata che tende a voler valorizzare gli occhi. È un taglio pensato per valorizzare il viso, infatti è come se i capelli diventassero la sua cornice.


Chi può portare questo taglio di capelli?


Nonostante sia bellissimo questo taglio di capelli non è adatto a tutte. Possono infatti sfoggiarlo senza preoccupazioni solo le donne, e anche gli uomini, che presentano un volto dai lineamenti regolari, non troppo magri né troppo allungati. È perfetto ad esempio per chi ha un viso rotondo o squadrato perché tende ad ingentilire il volto e a farlo apparire più magro. Se si ha una fisionomia del volto differente da questa il rischio è quello di massimizzare i difetti del volto, ad esempio potremmo assumere un aspetto sbattuto o troppo scavato, un effetto che non piace a nessuno.


Abbiamo parlato anche di uomini?


Si, ebbene si questo taglio di capelli negli anni 80 era tanto popolare tra le donne quanto per gli uomini. Lo abbiamo visto ritornare alla fine del 2020 e per il momento a parte qualche star donna non lo abbiamo ancora visto sfoggiare da nessun uomo. Sicuramente però non mancherà l’occasione e ci sarà qualche coraggioso che vorrà riscoprire questo mood anni 80.


Consigli


Ogni volta che sei alla ricerca di un nuovo taglio di capelli prima di realizzarlo è bene confrontarti con il parrucchiere, quest’esperto saprà consigliarti il taglio più giusto per valorizzare il tuo viso. E al tempo stesso saprà interpretare un taglio da te scelto per il tuo volto, rendendolo così unico. Questo sarà possibile però solo se ci affidiamo ad un esperto.

466 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti